Login Registrati
Commenti di Facebook
Bar Yogurteria Creperia Trinitapoli Bar Yogurteria Creperia Koumiss

Serate ed eventi

 Serate ed eventi

Presso il fashion bistrot ogni occasione si trasforma in un momento indimenticabile grazie alle tante serate ed eventi organizzati ad arte dalla gestione dell’attività, impegnata costantemente a proporre sempre qualcosa di nuovo e di originale alla clientela nuova e affezionata. L’offerta di intrattenimento è molto varia e articolata, prevede infatti serate ed eventi a tema, con allestimenti e iniziative che scandiscono le principali feste e ricorrenze dell’anno come Natale, Pasqua, San Valentino, l’8 marzo, Halloween o San Patrizio. Celebrazioni sacre e pagane, nostrane o straniere, utilizzate come simpatico pretesto per ritrovarsi in allegria tra amici, con il valore aggiunto del team di animazione della struttura. Il tema conduttore del locale e dei party che si succedono ogni settimana è il mondo latino, con divagazioni brasiliane e caraibiche, esibizioni di musica da ballo come salsa , merengue , kizomba e bachata, con il supporto degli special partner Aqui se baila Todo, Otramanera, Millennium Dance, Kizomba Dance Union, Domenico Cubao, Hombre en Salsa, Chapotin, Julio Cesar e Umberto Larduet. Comicità e risate assicurate anche con li show del clown DIC Ciuffo Fabio direttamente dal circo di " Moira Orfei ". Gioco, svago, disimpegno ma anche un pizzico di malizia con i momenti piccanti garantiti dagli spettacoli burlesque di performer come “Ale Cioccolatino”, bravissima e bellissima artista di uno stile di sexy cabaret ritornato ormai prepotentemente di gran voga. Nel dettaglio il burlesque prende origine nell’Inghilterra dell’800, con caricature e danze di ballerine sempre più svestite che davano luogo anche a spogliarelli “grotteschi” e sempre con tema ironico. Dagli anni ’90 in poi, sulla scia della riscoperta della moda vintage, tutto ciò che è datato e con un fascino retrò è stato recuperato e riproposto con una chiave di lettura più moderna e aggiornata. Stessa sorte quindi anche per il burlesque che nel primo decennio precedente al 2mila ha vissuto la sua seconda giovinezza, diffondendosi prima negli Stati Uniti e successivamente in Australia, in Europa e nel resto del mondo, diventando un vero e proprio fenomeno ripreso anche dalle firme dell’houte couture internazionale, dal cinema e dalla musica pop.

Grazie alla quantità, alla qualità e alla varietà delle proposte del Bar Yogurteria Creperia Koumiss, il locale si candida come una delle principali realtà metropolitane e territoriali, per quanto riguarda le attrazioni serali, non soltanto nel weekend, ma anche durante la settimana, con idee sfiziose, buona musica, artisti di alto livello e un pubblico che può essere definito sempre “delle grandi occasioni”. Un target di utenza per lo più giovanile, ma anche avventori di tutte le età, per un’ambientazione che vuole essere “esclusiva” per ciò che concerne la tipologia e l’eccellenza di ciò che viene dato, ma “inclusiva” per quello che riguarda l’identikit del cliente tipo. La struttura ha una vocazione estremamente eclettica e versatile, si presta infatti come contenitore ideale per qualunque tipo di circostanza di aggregazione, dai party di addio al celibato, agli anniversari, alle feste di compleanno, per i fatidici 18 anni e tanto altro ancora. Il comune denominatore è la voglia di stare insieme, passare del tempo piacevolmente tra sorrisi, balli di gruppo, gioia di vivere e lo sfondo di una piattaforma professionale ben rodata e organizzata, dalla squadra di gestione, passando per il personale di sala, fino ai performer e intrattenitori ed allo staff di cucina e sala. La vera anima del Bar Yogurteria Creperia Koumiss è la gente che lo frequenta, tutto il resto è frutto di sapiente mescolanza di mestiere, capacità innate e di dedizione quotidiana. L’idea della gestione è quella di fornire tutto ciò che serve per un divertimento sano e spensierato, dare lo spazio, dare gli strumenti e l’atmosfera, il resto del lavoro lo fa la clientela, con la propria energia, la propria partecipazione e, scegliendo la struttura, dimostrando in modo tangibile che la strada tracciata da tutto lo staff aziendale è ancora una volta, quella giusta.